3.935 22

Luigi Riccitiello


Premium (World), Na - Rm

la Grande Bolla

Fossimo bambini a giocar di fantasia...ma questo, ormai, è divenuto gioco per adulti e non alimenta affatto la fantasia, anzi la uccide.
Tutti col naso all'insù, quindi, a seguir la grande bolla, senza guardare ciò che si calpesta (fossero anche affetti, valori, o esseri umani).
E' bello, non fa pensare, scaccia i dispiaceri e le malinconie. Ferma il tempo...ma tanto, in attesa del giorno fatale, dovrà passarne!
E il tempo, si sa, va ingannato.
Uno stallo fatale per l'IO. Nemmeno ci sfiora l'amletico dubbio :-...ma siamo vivi o no??-
E' arrivato Aprile!, un aprile lungo lungo , non sembra più finire e il dolce dormire è diventato noia. Qualcuno, che ancora guarda di fronte a sé, è stanco, appesantito , "calpestato". Qualcuno, che ancora sa di "essere", vorrebbe continuare ad "essere"....ma non così, solo, a guardare il delirio dei morti viventi.
Che fa se non ho lavoro, che fa se quel poco che guadagno serve a pagare i lussi e i privilegi dei soliti?... Non ho affetti? Il giocoliere mi vuole un gran bene, mi fa tante bolle. E io sto a guardarle mentre si levano in alto, sempre più in alto finché non scoppiano...ma poi, Lui ne fa un'altra e un'altra ancora...e poi, a gran voce... -lasciate una moneta al giocoliere- ...grida nella piazza -...e tu, fotografo! Ricordati di lasciare......in nome dell'arte e del sapere!-
*****
senza alcuna allusione alla scena politica e all'allucinazione di massa

Kommentare 22

Informationen

Sektion
Ordner Street
Views 3.935
Veröffentlicht
Sprache
Lizenz

Öffentliche Favoriten